Blog - Ultime notizie

Ancora sul Piano annuale delle Attività di lavoro ATA

Ancora sul Piano annuale delle Attività di lavoro ATA

Come abbiamo già precisato nella new di due gg fa il Piano delle Attività di lavoro degli ATA concerne la pianificazione della gestione di questo personale (art.53 CCNL 29.11.2007). Per il personale docente un compito quasi analogo è svolto dal Piano delle attività docenti. Entrambi i Piani rappresentano la progettazione di modalità gestionali del personale scolastico, cioè di micro organizzazione, che peraltro da lungo tempo non è oggetto di contrattazione

A tal proposito giova rileggere l’art. 22 comma 4 lett. c) del CCNL 19.04.2018 per verificare che non è prevista la possibilità di contrattare il Piano delle Attività ATA, a differenza di quanto avveniva in passato: c1) l’attuazione della normativa in materia di sicurezza; c2) i criteri per la ripartizione del FIS;c3) i criteri per l’attribuzione di compensi accessori, incluse risorse alternanza scuola-lavoro, progetti nazionali e comunitari; c4) i criteri generali su determinazione compensi di valorizzazione del personale;c5) i criteri/modalità di applicazione dei diritti sindacali e contingenti previsti legge n. 146/1990; c6) i criteri individuazione di fasce temporali di flessibilità oraria in entrata/uscita ATA; c7) i criteri generali di ripartizione delle risorse per la formazione del personale; c8) i criteri generali per il diritto alla disconnessione; c9) i riflessi sulla qualità del lavoro/professionalità ATA delle innovazioni tecnologiche e dei processi di informatizzazione.

Può invece sorgere il dubbio se il Piano delle Attività di lavoro ATA debba essere  pubblicato e dove. Il d.lgs. n. 33/2013 e ss. mm. ii. ha riordinato la normativa, fornendo così una disciplina unitaria sugli obblighi di pubblicazione per finalità di trasparenza. La delibera ANAC n. 430/2016 è specificamente dedicata alle Scuole e precisa ciò che deve essere pubblicato: tra i documenti da pubblicare nella sezione Amministrazione Trasparente non è previsto nessuno dei due piani, né quello degli ATA né quello dei docenti. Nella sezione Pubblicità Legale del sito di ogni scuola è invece prevista la pubblicazione della delibera del Collegio Docenti di approvazione del Piano Annuale Docenti.

La pubblicazione dei dati comuni del Piano ATA (anagrafici, assegnazione ai settori/reparti/aree, orari, etc.) potrebbe comunque arrecare pregiudizio alle persone; si pensi ad es. alla necessaria segnalazione di mansioni ridotte per invalidità di un bidello.  Ai fini della privacy la pubblicazione dei dati, ancorché comuni, in tutti i casi deve sottostare al principio generale della previsione di legge, di regolamento fonte o atto amministrativo generale (MIUR), che per il Piano ATA non esiste.

Queste prescrizioni normative vengono rispettate pubblicando il Piano annuale delle Attività di lavoro ATA nell’area del sito riservata al personale ATA, con accesso limitato, salvaguardando le opposte esigenze di conoscibilità e privacy.

In allegato gli ASSOCIATI possono consultare e scaricare un esempio articolato di Piano Annuale delle Attività di lavoro ATA, strumento fondamentale del Direttore nella sua quotidiana attività organizzativa.


devi essere un associato per leggere questo contenuto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.