Blog - Ultime notizie

Per un ambiente salubre, confortevole e accogliente

Per un ambiente salubre, confortevole e accogliente

Per ambiente salubre si intende quello che garantisce le  fondamentali regole di igiene; confortevole e accogliente fa riferimento ad aspetti di funzionalità, in rapporto sia alle esigenze lavorative sia a quelle dei lavoratori e/o utenti, di gradevolezza estetica e di cura dell’aspetto dell’ambiente. 

La dimensione “confort” esplora, pertanto,  una serie di indicatori non del tutto omogenei fra loro, quali la pulizia, l’illuminazione, la temperatura, la silenziosità, le condizioni dell’edificio, la gradevolezza degli ambienti ed arredi, lo spazio disponibile per persona ed i servizi igienici. 

Ci sono alcuni aspetti però sui quali c’è facilità di miglioramento. 

Una miglior pulizia e decoro dei locali possono essere ottenuti e mantenuti con più precise istruzioni ai Collaboratori Scolastici relative ai parametri temporali e di qualità della pulizia: questo rientra nei compiti precisi del direttore sga.

Il rapporto tra il direttore SGA e il personale ATA è di tipo gerarchico. Secondo la Tabella A CCNL 29.11.2007 il direttore sovrintende ai servizi generali e ne cura l’organizzazione: svolge funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.

Uno dei principali strumenti che il direttore può utilizzare in questa sua attività sono le istruzioni operative; peraltro, in caso venga in evidenza la responsabilità (amministrativa) di uno degli operatori, questi strumenti possono essere utilizzati per ricostruire gli iter decisionali e le singole responsabilità.

Il CCNL  29.11.2007 stabilisce che il collaboratore scolastico, addetto alle pulizie “Esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione professionale non specialistica”.

Pertanto, è ben chiari che il direttore deve fornire ai collaboratori scolastici, addetti alle pulizie, opportune istruzioni operative riguardo ai comportamenti da tenere per garantire condizioni di igiene, ma anche di sicurezza. È necessario infatti ricordare che i detergenti e tutti gli altri prodotti, solventi, acidi, ecc., usati per le operazioni di pulizia devono essere utilizzati con la massima attenzione, in quanto un loro uso improprio può provocare effetti indesiderati. 

Gli Associati possono consultare e scaricare le ”Istruzioni operative per la pulizia ed il decoro dei locali scolastici a.s. 2022/2023” del direttore sga ai collaboratori scolastici addetti alle pulizie.


devi essere un associato per leggere questo contenuto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.