Disabili – Congedo anche per i parenti o affini di terzo grado - Notizie - Dsgaonline.it consigli, norme e novità dal mondo della scuola
Seguici

Disabili – Congedo anche per i parenti o affini di terzo grado

Interessantissima sentenza della Corte Costituzione pubblicata sul suo sito www.cortecostituzionale.it  riguardante il “Congedo anche per i parenti o affini di terzo grado che assistono le persone disabili”. La Corte Costituzionale si è così espressa :”1) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 42, comma 5, del decreto legislativo 26 marzo 2001,  n. 151 (Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità, a norma dell’art. 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53), nella parte in cui non include nel novero dei soggetti legittimati a fruire del congedo ivi previsto, e alle condizioni ivi stabilite, il parente o l’affine entro il terzo grado convivente, in caso di mancanza, decesso o in presenza di patologie invalidanti degli altri soggetti individuati dalla disposizione impugnata, idonei a prendersi cura della persona in situazione di disabilità grave.2) dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 42, comma 5, del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, sollevata, in riferimento agli artt. 2, 3, 4, 29, 32, 35 e 118, quarto comma, della Costituzione, dal Tribunale amministrativo regionale della Calabria, sezione staccata di Reggio Calabria, nella parte in cui «in assenza di altri soggetti idonei, non consente ad altro parente o affine convivente di persona con handicap in situazione di gravità, debitamente accertata, di poter fruire del congedo straordinario», con ricorso indicato in epigrafe.Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 3 luglio 2013.”. Vai alla sentenza su : Disabili – Congedo anche per i parenti o affini di terzo grado.

Seguici

 

Le nostre notizie via email

Identificati