APPALTI - Prime indicazioni sugli obblighi di trasmissione, da parte delle scuole, delle informazioni all’AVCP - Notizie - Dsgaonline.it consigli, norme e novità dal mondo della scuola
Seguici

APPALTI - Prime indicazioni sugli obblighi di trasmissione, da parte delle scuole, delle informazioni all’AVCP

L’A.V.C.P. in data 22/05/2013 pubblica la delibera n. 26 con la quale fornisce le prime indicazioni sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione e di trasmissione delle informazioni che l’art. 1, comma 32, della legge n. 190/2012 “Anticorruzione” pone a carico delle pubbliche amministrazioni. Alla delibera è allegata una comunicazione del Presidente Dott. Santoro Sergio in cui vengono esplicitate le indicazioni operative per la sua attuazione.
Tra i soggetti ai quali si riferiscono tali obblighi figurano
 gli istituti e le scuole di ogni ordine e grado. Le informazioni oggetto di pubblicazione sono le seguenti: 1)CIG - Codice Identificativo Gara rilasciato dall’Autorità 2)Struttura proponente - Codice fiscale e denominazione della Stazione Appaltante responsabile del procedimento di scelta del contraente 3)Oggetto del bando - Oggetto del lotto identificato dal CIG 4)Procedura di scelta del contraente 5)Elenco degli operatori invitati a presentare offerte - Elenco degli OE partecipanti alla procedura di scelta del contraente. Per ciascun soggetto partecipante vanno specificati: codice fiscale, ragione sociale e ruolo in caso di partecipazione in associazione con altri soggetti 6)Aggiudicatario - Elenco degli OE risultati aggiudicatari della procedura di scelta del contraente. Per ciascun soggetto aggiudicatario vanno specificati: codice fiscale, ragione sociale e ruolo in caso di partecipazione in associazione con altri soggetti 7)Importo di aggiudicazione - Importo di aggiudicazione al lordo degli oneri di sicurezza ed al netto dell’IVA 8)Tempi di completamento dell’opera, servizio o fornitura 9)Importo delle somme liquidate - Importo complessivo dell’appalto al netto dell’IVA . Gli obblighi di trasmissione all’Autorità si intendono assolti, per i contratti di importo superiore a 40.000 euro, con l’effettuazione delle comunicazioni telematiche obbligatorie all’Osservatorio dei Contratti Pubblici, ai sensi dell’art. 7, comma 8, del Codice dei Contratti Pubblici.Ai fini della semplificazione dell’azione amministrativa, in sede di prima applicazione, per gli appalti di ambito regionale, gli obblighi di trasmissione all’Autorità, previsti dall’’art. 1, comma 32, della legge n. 190/2012, relativi alle fasi di aggiudicazione ed esecuzione, sono assolti mediante le comunicazioni effettuate ai sensi dell’art. 7, comma 8, del Codice dei Contratti Pubblici, all’Osservatorio dei Contratti Pubblici che le pubblica tempestivamente sul Portale Trasparenza. Per i contratti di importo inferiore a 40.000 euro, le scuole sono tenute ad effettuare sui loro siti web istituzionali la pubblicazione delle informazioni di cui ai sopraccitati punti 1 .. 8 . In fase di prima applicazione,la circolare recita che per l’anno 2013, gli obblighi di trasmissione all’Autorità si intendono assolti mediante l’effettuazione delle comunicazioni previste dai sistemi SMART CIG o SIMOG. Vai alla Delibera n.26 dell’AVCP . Vai al Comunicato del Presidente dell’AVCP .

 

Cordiali saluti

Giuseppe Anzelmo

Seguici

 

Le nostre notizie via email

Identificati