Ordine Diretto di Acquisto (ODA), Richiesta di Offerta (RdO) o Trattativa Diretta (TD)??? - Notizie - Dsgaonline.it consigli, norme e novità dal mondo della scuola
Seguici

Ordine Diretto di Acquisto (ODA), Richiesta di Offerta (RdO) o Trattativa Diretta (TD)???

acquistinretepa

Il MePA lascia la libertà di compiere molte azioni, demandando al direttore dei servizi generali e amministrativi la corretta istruttoria della determina a contrarre, il rispetto delle norme di riferimento, la responsabilità della procedura.
Ordine Diretto di Acquisto (ODA), Richiesta di Offerta (RdO) e Trattativa Diretta (TD) non sono procedure di acquisto ma strumenti informatici, cioè uno strumento di acquisto e di negoziazione che consente acquisti telematici per importi inferiori alla soglia di rilievo europeo (euro 40.000) basati su un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via telematica. È uno strumento dinamico di e – procurement pubblico, un mercato digitale che ha peculiarità specifiche.La normativa prevede però esattamente quali procedure di acquisto possiamo eseguire con gli specifici strumenti informatici, ossia affidamenti diretti, procedure negoziate, procedure aperte e procedure negoziate con un solo operatore senza previa pubblicazione di bando.
Ecco una interessante tabella di corrispondenza che aiuta ad orientarsi nella scelta dello strumento più idoneo e nel rispetto delle regole previste dalla relativa procedura di acquisto identificata.

tabella cosip

Tradizionalmente la scuola ha sempre attivato la procedura negoziata: l'unico strumento a disposizione è l'RdO, anche se poi con l'RdO si possono anche implementare anche altri tipi di procedure come procedure aperte sotto soglia, procedure negoziate con un solo operatore senza previa pubblicazione di bando o affidamenti diretti, di importo inferiore a 40.000 euro
L'ultimo strumento nato in casa MePA è la Trattativa Diretta, che consente di invitare sempre e solo una sola Impresa, e dunque eseguire procedure negoziate con un solo operatore senza previa pubblicazione di bando e affidamenti diretti.
In parole diverse possiamo considerare la Trattativa Diretta come ad una RdO "semplificata" da usarsi quando si invita un solo operatore economico.
Per le Trattative Dirette appare un menù a tendina dal nome "Tipologia di Trattativa" che obbliga la Scuola a selezionare "affidamento diretto" o "procedura negoziata con un solo operatore senza previa pubblicazione di bando" e, pertanto, a il tipo di procedura prescelta.
Lo stesso tipo di trasparenza dovrebbe essere implementato anche per le RdO... attendiamo fiduciosi...

Seguici

 

Identificati