GITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE - La Scuola risponde della sicurezza delle strutture e dei mezzi di viaggio, i Professori accompagnatori debbono controllare la sicurezza delle stanze degli alunni - Normative - Dsgaonline.it consigli, norme e novità dal mondo
Seguici

GITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE - La Scuola risponde della sicurezza delle strutture e dei mezzi di viaggio, i Professori accompagnatori debbono controllare la sicurezza delle stanze degli alunni

 

La Corte Suprema di Cassazione Terza Sezione Civile con sentenza n. 1769 depositata in Cancelleria l'8/2/2012 afferma che "l'accoglimento della domanda di iscrizione, con la conseguente ammissione dell'allievo a scuola, determina l'instaurazione di un vincolo negoziale dal quale sorge a carico dell'Istituto l'obbligazione di vigilare sulla sicurezza e sull'incolumità dell'allievo nel tempo in cui questo fruisce della prestazione scolastica in tutte le sue espressioni". Inoltre la Suprema Corte afferma che " sia al momento della scelta in sede di organizzazione del viaggio ed in tal caso solo sulla base della documentazione disponibile, sia al momento

della concreta fruizione ed in tal caso all'esito di una sia pur sommaria valutazione sul posto delle condizioni, l'Istituzione deve valutare preliminarmente l'assenza di rischi evidenti o di pericolosità dei beni coinvolti nell'espletamento del viaggio, siano essi quelli di trasporto, siano essi quelli ove gli alunni dovranno alloggiare " e che il personale accompagnatore deve effettuare un accesso alle camere dell'albergo e rilevare il rischio qualora presente e quindi rifiutarsi di alloggiarvi, ricercare soluzioni alternative anche tramite l'organizzatore o, in caso estremo, rientrare anticipatamente.

 

Cordiali saluti

Giuseppe Anzelmo

Seguici

 

Le nostre notizie via email

Identificati