BENEFICI LEGGE 104 QUALI CONTROLLI EFFETTUARE - Normative - Dsgaonline.it consigli, norme e novità dal mondo della scuola
Seguici

BENEFICI LEGGE 104 QUALI CONTROLLI EFFETTUARE

abusi 104

Chi non ricorda il recente scandalo sulle false certificazioni di legge 104 che nella provincia di Agrigento hanno permesso trasferimenti e assegnazioni provvisorie in seguito annullati dall'ufficio territorialmente competente a seguito di una revisione dell'Inps.

Fu proprio l'ex provveditorato di Agrigento a seguito di alcune indagini giudiziarie a chiedere all'INPS l'accertamento per alcuni docenti e ata, dei requisiti per poter fruire dei benefici della legge 104.

Adesso le carte dell'inchiesta denominata: “la carica dei 104” stanno per approdare nell'aula di tribunale, proviamo ad capire qualcosa circa i controlli che si possono/devono attivare

L’ art. 3 del Decreto n.165/10 prevede che gli uffici scolastici, qualora abbiano motivate ragioni, possano richiedere ulteriori accertamenti sulle condizioni personali (legge 68/99 e legge 104/92 art. 21 e 33 comma 6) o familiari (legge 104/92 art. 33 commi 5 e 7), che danno diritto alla riserva dei posti, alla priorità nella scelta della sede e alla precedenza nelle operazioni di trasferimento e assegnazione provvisoria.

L'accertamento sarà svolto da un'azienda sanitaria diversa da quella che ha esaminato la documentazione, concedendo in base ad essa il beneficio.

Di seguito l'art 3 prevede che gli uffici scolastici possono richiedere accertamenti a campione, di regola in occasione dell'aggiornamento delle graduatorie o prima delle immissioni in ruolo e della mobilità territoriale e annuale.

Nel caso di assistenza al familiare, dovrebbero essere accertate sia la condizione di esclusività sia che il soggetto assistito non sia ricoverato permanentemente presso strutture assistenziali, a parere dello scrivente questi ultimi due controlli dovrebbero essere effettuatati da Dirigente Scolastico.

Infatti Il comma 1 dell'articolo 71 del testo unico sulla documentazione amministrativa, prevede che le amministrazioni devono effettuare i controlli sulle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47. A tal proposito abbiamo predisposto un modello che potrebbe essere utile Scarica il modello 

Seguici

 

Le nostre notizie via email

Identificati