Aree a Rischio 2012/2013 - Monitoraggio

Nonostante con la nota prot. n. 0002557 del 19/04/2013, considerata la complessa procedura di definizione dell’ipotesi di Contratto nazionale (Aree a Rischio a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione) e i termini in cui lo stesso è stato siglato, la  Direzione Generale Ufficio VI ha accolto la richiesta di ampliare i termini di realizzazione dei progetti, che dovranno essere conclusi e monitorati prima del termine dell’anno solare 2013, il Direttore Generale del MIUR Ufficio VI Dott. Boda Giovanni ha emanato la nota Prot. n. 0004619 R.U. del 12/07/2013 avente per oggetto “Monitoraggio delle azioni e dei progetti finanziati per l’a.s. 2012/2013,  ai sensi dell’art.9 CCNL 2006 – 2009 -   Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.al fine di acquisire dalle scuoleassegnatarie dei finanziamenti de-quo, la documentazione/monitoraggio necessaria per rendicontare quanto avvenuto , in base a quanto previsto nelle progettazioni delle scuole per le attività aggiuntive a contrasto del disagio e della dispersione scolastica. Sottolinea il Direttore che questa fase è indispensabile ai fini del monitoraggio conclusivo nazionale, da presentare successivamente  alla D.G. per la Politica Finanziaria e per il Bilancio, che erogherà le risorse, a monitoraggio concluso e documentato, sul cedolino unico a fine dicembre 2013. Vai a Aree a Rischio 2012/2013 – Monitoraggio. Vai alla Nota 2557 del 19/04/2013.